CONFINI #AMF

Spettacolo
18 Ott 2019 - 20 Ott 2019
Silvia Pasello
Agata Tomsic
in collaborazione con Controradio


ideazione Davide Sacco e Agata Tomsic / ErosAntEros
dramaturgie Ruth Heynen e Agata Tomsic
collaborazione al suono Tempo Reale
collaborazione al video Antropotopia
costumi Laura Dondoli
cura Pietro Valenti
regia Davide Sacco
produzione ErosAntEros
ritratto Filippo Manzini
Prezzi 12€
Quando:
18/10/2019 - 21:00–22:00
2019-10-18T21:00:00+02:00
2019-10-18T22:00:00+02:00

È ancora possibile oggi immaginare un mondo senza confini, né limiti, né muri, né passaggi sorvegliati? Un mondo di tutti, “più giusto, bellissimo”, come quello sognato dai poeti che hanno cantato la Rivoluzione d’Ottobre o dagli studenti che hanno riempito le piazze del Sessantotto (con risultati, in entrambi i casi, per lo più fallimentari nel lungo periodo)? Sarà ancora possibile immaginarlo domani?

Confini #AMF è la terza tappa del progetto Confini di ErosAntEros che vede come partner anche il Théâtre National du Luxembourg e OTSE – Officine Theatrikès Salento Ellàda. Sviluppato a partire da novembre 2018, attraverso una serie di residenze con diversi partner internazionali, culminerà nel 2020 con la produzione di uno spettacolo finale che riunirà tutti i protagonisti delle tappe precedenti.

Attraverso videointerviste ai cittadini, dialoghi con studiosi e operatori socioculturali, ci si interrogherà su come lo sviluppo economico e i nuovi agglomerati urbani modificano la geografia e i rapporti identitari. I materiali raccolti nell’incontro con il territorio di Scandicci contribuiranno a dar forma allo spettacolo che verrà presentato al termine della residenza.

Che cos’è un confine? Cosa rappresenta? In che modo il cittadino entra in relazione con i limiti geografici e politici con cui è organizzata la società? sono alcune delle domande che verranno esplorate durante le fasi di creazione. Che cos’è l’AMF Area Metropolitana Fiorentina? Come viene percepita dalle persone che vi vivono quotidianamente? Come vengono gestiti i conflitti e le diversità? In che modo lo sviluppo economico influisce sulla composizione demografica dei quartieri di una città? sono alcune declinazioni all’area metropolitana fiorentina.

Collaboratori della tappa fiorentina del progetto saranno l’attrice Silvia Pasello e il centro di ricerca e produzione musicale Tempo Reale.

IN RESIDENZA AL TEATRO STUDIO: 9 / 22 settembre – 10 / 17 ottobre 2019


BIOGRAFIA

ErosAntEros nasce dall’unione di Davide Sacco e Agata Tomsic nel gennaio del 2010.

La loro ricerca artistica manipola fonti di varia natura e linguaggi espressivi disparati, con l’obbiettivo di agganciare il teatro alla vita e fare dell’immaginazione un’arma per trasformare il reale. La Compagnia da loro guidata è composta da tutte le persone che, volta per volta, partecipano alla realizzazione dei loro progetti.

Dopo i primi lavori concentrano le proprie indagini sul ruolo dell’artista all’interno della società contemporanea, perseguendo due principali linee di ricerca: una vicina al teatro musicale e focalizzata sul rapporto tra voce e suono, l’altra fondata sull’interrogazione drammaturgica del dispositivo teatrale e sulla relazione con lo spettatore.

Nel 2015 entrano in relazione con ERT – Emilia Romagna Teatro Fondazione e producono all’Arena del Sole di Bologna Allarmi!, uno spettacolo sul neofascismo contemporaneo, che si avvale della collaborazione con il drammaturgo Emanuele Aldrovandi e debutta a VIE festival 2016.

La loro dedizione a un teatro impegnato che non rinuncia al valore estetico della forma prosegue negli anni successivi con 1917 – spettacolo poetico-musicale dedicato alla Rivoluzione d’Ottobre, creato su commissione di Ravenna Festival 2017, con il Quartetto Noûs e la consulenza letteraria del prof. Fausto Malcovati – e Vogliamo tutto! dedicato al Sessantotto e ai movimenti contemporanei, prodotto con TPE – Teatro Piemonte Europa e Polo del ‘900 di Torino nel 2018.

Dal 2018 dirigono POLIS Teatro Festival a Ravenna.